Per oli e burri biologici si intendono tutti i lipidi ottenuti mediante spremitura meccanica da materie prime oleose certificate secondo gli standard oggi vigenti (Reg. CE 834/2007-1235/2008-1267/2011-508/2012 o alternativi). Come per gli oli vegetali convenzionali, alcuni oli grezzi biologici devono essere sottoposti a processi di purificazione da noi certificati secondo i più alti standard qualitativi (Certificazione CCPB). Grazie all’esperienza di Parodi Nutra, siamo in grado di ottenere anche oli grezzi e/o vergini cioè aventi caratteristiche chimico-fisiche per le quali possono venire utilizzati allo stato naturale senza l’uso di processi di depurazione.
In questa fase è molto importante l’accurata selezione delle materie prime utilizzate. E’ infatti risaputo che l’uso degli oli è difficoltoso in quanto i lipidi tendono all’irrancidimento, possono ossidarsi a causa della presenza di ossigeno o della luce e questa caratteristica li rende instabili ed è per questo fondamentale assicurarsi la qualità delle materie prime di partenza in assenza di impurità e di freschezza assoluta quasi stagionale.

Gli oli biologici sono prodotti e commercializzati come oli crudi (vergini) di prima pressione, raffinati (secondo gli standard alimentari) oppure deodorati e/o raffinati secondo lo standard CCPB Rev. N. sul biologico cosmetico. Questa distinzione è doverosa in quanto alcuni oli biologici a volte non sono riconosciuti in Europa di grado alimentare (NOVEL FOOD standards) , nonostante la materia prima (semi) sia certificata secondo gli standard biologici per cui occorre fare distinzione tra il bio FOOD e quello NON FOOD.
• Per questo motivo alcuni enti di certificazione europei preferiscono specificare l’uso (esterno-cosmetico – interno-alimentare) per alcuni prodotti biologici trasformati, in quanto gli standard europei specificano (Art. n.) che i prodotti trasformati biologici possono essere solamente per uso alimentare. Un esempio che forse pochi conoscono è dato dall’olio di ricino i cui semi in realtà se ingeriti sono tossici nonostante siano biologici e l’olio pur essendo alimentare non è però da considerarsi di uso comune. Stessa cosa per i semi di caffè che devono essere tostati per poter essere consumati per cui l’olio di caffè verde può solamente essere impiegato per uso esterno. Per approfondimenti su questi argomenti predisporremmo apposite NEWS.